Tanti SI per l’ambiente

Possiamo tutelare l’ambiente sulla terra?
Si.
Perché la posa di tubazioni in gres ceramico è stata e rimane la migliore soluzione per gli esseri umani e per la natura.
Per questo FEUGRES, la Federazione europea per l’industria delle tubazioni in gres ceramico, si è posta un obiettivo ambizioso: vogliamo presentare ai responsabili di progetti e decisioni in Europa tutto il potenziale delle tubazioni in gres ceramico.
Una linea guida dell’Unione Europea recita: negli appalti pubblici l’ecologia viene prima dell’economia*. Ma le tubazioni in gres ceramico coniugano entrambi i fattori: esse rappresentano la soluzione più ecologica per il trasporto delle acque reflue e anche la più economica sul lungo periodo.
Scoprite nella pagine che segue maggiori informazioni sul gres ceramico, che unisce il
meglio di tradizione e alta tecnologia.


Si può produrre ecologia?
Si. Le tubazioni in gres ceramico vengono prodotte ancor oggi in argilla, una materia prima naturale, e sono particolarmente ecocompatibili.
L’argilla è un materiale fornito direttamente dalla natura. E disponibile in maniera praticamente illimitata, viene estratta in coltivazione a cielo aperto rispettando l’ambiente e lavorata con un rilascio di sostanze nocive particolarmente ridotto e con un fabbisogno di energia notevolmente inferiore a quello di altri materiali.
Le tubazioni in gres ceramico così prodotte non solo convincono per il bilancio di CO, favorevole; possono anche essere riutilizzate al 100 % nella produzione di nuove tubazioni, con un notevole risparmio di risorse: da un punto di vista ecologico, una vera
tradizione di successo.


Un sistema ecologico vale il suo prezzo a lungo termine?
Si. Le tubazioni in gres ceramico hanno una durata nettamente maggiore e se confrontati con altri materiali sono il prodotto di gran lunga più conveniente. A tutto vantaggio dell’ambiente. Ciò è apprezzato dai cittadini di città e comuni e giova all’immagine dei decision maker. Gli investimenti in progetti sostenibili e a prova di futuro, infatti, sono accolti favorevolmente le tubazioni in gres ceramico sono proprio la scelta giusta e offrono le migliori argomentazioni. In numerose città europee tra cui Berlino, Londra, Bruxelles e Lisbona sono utilizzate con successo da vari decenni e continueranno ad esserlo. Grazie alla lunga vita utile la quota da reinvestire rimane bassa. Nella posa delle tubazioni in gres ceramico sono superflue le costose rilevazioni delle deformazioni. I costi successivi sono minimi. E al termine del periodo di ammortamento si ha la soddisfazione di avere ancora un elevato valore residuo.


Il bene più grande é la natura?
Si. La rete di tubazioni in gres ceramico in Europa ha un valore di vari miliardi di euro. La natura tutt’intorno ha un valore inestimabile.
L’obiettivo di FEUGRES è di conservare il patrimonio miliardario della società e di promuovere l’impiego del gres ceramico nel sistema fognario. Grazie alla bassa quota da reinvestire si ha un doppio vantaggio: si alleggerisce la spesa per il gestore delle fognature e si riduce il costo dello smaltimento delle acque reflue a carico dei cittadini. Ne traggono vantaggio anche i settori dello smaltimento delle acque reflue e dell’ingegneria civile: l’esperienza pluriennale nell’impiego delle tubazioni in gres consente una pianificazione nel mercato del lavoro. Si assicurano posti di lavoro e se ne creano di nuovi. E allo stesso tempo la compatibilità ambientale di questa soluzione per lo smaltimento contribuisce a mantenere l’equilibrio ecologico del suolo, fondamentale per la vita. In maniera socialmente sostenibile e per il bene delle generazioni future.


Esiste un sistema ecologico che rimanga stabile nella forma?

Si. Le tubazioni in gres ceramico sono resistenti alla fessione, alla corrosione e all’usura. Non si verificano ristagni di acque
reflue o perdite pericolose per l’ambiente. Da oltre 100 anni le tubazioni in gres ceramico vengono impiegate su grandi superfici per il trasporto di acque reflue con ottimi risultati. Perché già nella posa si riduce il lavoro di isolamento del suolo, grazie all’elevata ermeticità e stabilità del materiale. Anche una volta posate nel suolo le tubazioni mantengono la loro forma: rimangono sempre stabili e vantano un’efficienza ottimale dal punto di vista idraulico – anche con una pressione verticale di varie tonnellate.
Le tubazioni in gres ceramico moderne dispongono inoltre di sistemi di tenuta a giunto fisso ben collaudati, sono resistenti al lavaggio ad alta pressione fino a 340 bar e resistono a valori pH da 0 a 14. Rappresentano la soluzione ideale in caso di sollecitazioni elevate
ad esempio in caso di basse pendenze che non garantiscono l’autolavaggio delle condotte.


Esiste una norma dell’Unione europea per un‘ambiente pulito?
Si. Perché i vantaggi delle tubazioni in gres ceramico non sono solo per l’ambiente. Grazie alla norma di settore EN 295, armonizzata a livello europeo, è possibile effettuare senza problemi allacciamenti in momenti successivi. Da oltre 100 anni l’industria del gres ceramico punta su geometrie di prodotto standardizzate. Il grande vantaggio: precisione dimensionale e sicurezza nella progettazione, indipendentemente dal produttore. Il mercato tradizionale delle tubazioni per acque reflue è, al contrario, ben diverso: una varietà di configurazioni, profili, materiali, durezze, valori di rigidità anulare e spessori rallentano la realizzazione del progetto e comportano un dispendio economico e di tempo, con lo svantaggio di essere vincolati ad un unico sistema o ad un unico produttore.

More from Daniela Farnedi
Piano d’azione per la biodiversità di Wienerberger
Come misura del nostro programma di sostenibilità, Wienerberger mira a incrementare la...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.