EXPO 2015, UNA NUOVA SFIDA TECNOLOGICA VINTA DALLA SOCIETA’ DEL GRES

La Società del Gres è stata fornitore ufficiale dei tubi per le nuova rete fognaria realizzata nell’area espositiva di EXPO 2015.

Un eccezionale riconoscimento alle qualità del gres ceramico è venuto da Expo 2015. Per la realizzazione dell’impianto fognario sono stati scelti i nostri tubi, una decisione motivata dalle eccellenti qualità del prodotto, dalla perfetta rispondenza alle esigenze costruttive e dai costi minimi di mantenimento. In totale, per l’intera rete di smaltimento sono stati posati in trincea aperta 11.1 km di tubazioni in gres ceramico, compresi gli allacciamenti agli edifici in progetto, nelle aree interne ed esterne al Sito Espositivo.

I lavori di rimozione e sostituzione delle vecchie tubazioni si sono svolti in due fasi.

Fase I del progetto – 3.975 m di tubazioni in gres ceramico

La fase I ha visto la realizzazione di una nuova rete fognaria che collegasse l’area EXPO al sistema fognario della città di Milano. Tutti i nuovi utenti, sia all’interno che all’esterno dell’area espositiva, sono stati collegati al sistema fognario di Milano tramite una nuova rete secondaria di tubazioni, secondo le direttive di Metropolitana Milanese (MM) – Servizio Idrico Integrato. In base al consumo massimo giornaliero, sono stati eseguiti calcoli al fine di determinare le dimensioni necessarie delle tubazioni. La lunghezza complessiva interessata è stata di 3.975 m.

Fase II del progetto

La fase II prevedeva la realizzazione della cosiddetta “Piastra”, consistente nelle infrastrutture di base afferenti al sito per l’Esposizione Universale, dedicate allo smaltimento delle acque reflue, di ponti, di pavimentazioni, di aree verdi, di passaggi pedonali e sopraelevate, della recinzione perimetrale e di quella dei padiglioni, delle strutture espositive, etc. – l’urbanizzazione all’interno dell’intera area di EXPO.

La scelta delle tubazioni in gres, un prodotto costruito con materiali naturali e riciclabili, si è così dimostrata perfettamente adeguata e coerente al tema stesso dell’Expo: unire tecnologia, innovazione e tradizione per garantire il diritto al cibo e a una vita dignitosa per l’uomo nel rispetto dell’ambiente naturale.

Se vuoi approfondire l’argomento Scarica PDF

More from Daniela Farnedi
Arte e tubi in gres ceramico
22 Agosto 2016 – Lo scultore olandese Guido Geleen ha scelto i...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.