RIMINI – PIANO REGOLATORE PER UN MARE PULITO E UN PAESAGGIO URBANO ATTRAENTE

thumbnail

La spiaggia di Rimini è una delle più famose in Italia: Si estende per 15 chilometri lungo l’Adriatico, costellato da 40.000 ombrelloni e incorniciato da una passeggiata molto frequentata, dalle discoteche ai ristoranti più celebri, offre tutto ciò che il cuore di un turista desidera. Ora riceve un’infrastruttura fognaria moderna e rispettosa dell’ambiente.

A causa della numerosissima presenza di turisti nel periodo estivo, il litorale è stato afflitto da una eccessiva presenza di refluo proveniente dalle numerose strutture ricettive, il comune, dunque, decise di dare una svolta: qualsiasi scarico diretto di acque reflue in mare deve essere evitato per migliorare la qualità dell’acqua a lungo termine. Nell’arco di 10 anni saranno effettuati investimenti in bacini di ritenzione, nella separazione delle acque reflue e nel ripristino del sistema fognario obsoleto. La sostenibilità della soluzione è un criterio importante.

Il progetto è coordinato dal Gruppo Hera, un’associazione di 11 aziende di servizi pubblici regionali. A seguito di una gara d’appalto pubblica, la società in-house Heratech ha commissionato a CPL Polistena un importante tratto di 1.250 metri di lunghezza. Società del Gres, gruppo Steinzeug-Keramo, è stata in grado di convincere il cliente a scegliere la soluzione in gres ceramico lungo tutta la linea, perché il progetto è orientato alla durata, alla robustezza e al rispetto dell’ambiente.

TUBI RESISTENTI E DI LUNGA DURATA HANNO CONVINTO I PARTNER DEL PROGETTO

Nel marzo 2019 sono iniziati i lavori di costruzione del tratto in cui il rinnovamento della rete fognaria va di pari passo con la valorizzazione visiva del viale costiero: una volta terminati i lavori, il lungomare riceverà un nuovo e rappresentativo manto stradale.

I tubi in gres con dimensioni DN 200 FN 40 sono stati posati in un letto di sabbia a due metri sotto il livello della strada a trincea aperta. A questa profondità, le città costiere come Rimini hanno già una falda acquifera, spesso arricchita di sali aggressivi.  Questo è un altro argomento a favore dei tubi, che sono anche estremamente resistenti alle sostanze chimiche.

Nel progetto da 2 milioni di euro sono state utilizzate complessivamente 50 tonnellate di materiale e 80 tra alberghi e case private sono state collegate direttamente alla rete fognaria lungo il percorso.

Progettista:
Heratech

Impresa Esecutrice:
CPL Polistena

Responsabile d‘area (Società del Gres, Gruppo Steinzeug-Keramo):
Daniele Balducci

Written By

Laureato in Civil Engineering for Risk Mitigation presso il Politecnico di Milano, ha ottenuto l’abilitazione alla professione di ingegnere civile e ambientale nel febbraio del 2018. Da Luglio 2019 lavora in Società del Gres, gruppo Steinzeug-Keramo, come Sales Engineer. Si occupa dell’organizzazione e l'attuazione delle attività promozionali di supporto alla vendita, del supporto tecnico ai progettisti e delle attività di formazione tecnica. Cura la diffusione e la conoscenza dei software, degli strumenti tecnico-promozionali, dei siti Internet aziendali, di cui gestisce il continuo sviluppo metodologico ed informatico.