REGGIOLO – TECNOLOGIA NO DIG PER LA NUOVA RETE FOGNARIA

REGGIOLO SPINTA IMG_3421

La cittadina di Reggiolo, comune di oltre 9000 abitanti, si trova nella Pianura Padana all’interno della provincia di Reggio Emilia. L’area suburbana è dominata in gran parte da coltivazioni di vario genere e lunghi canali.
La produzione nei caseifici locali del Grana Padano, prodotto di fama mondiale, contraddistingue l’economia della zona. La vicinanza all’autostrada Modena-Brennero favorisce  lo sviluppo economico dell’area.

La società multiutility IREN, che fornisce a 242 comuni del Nord Italia i servizi idrici e di smaltimento delle acque reflue, ha indetto una gara d’appalto pubblica per un importante progetto per la realizzazione di una nuova rete fognaria.

L’impresa di costruzioni Bottesini è riuscita ad aggiudicarsi il progetto, che a sua volta ha coinvolto Società del Gres, gruppo Steinzeug-Keramo, nella fornitura.
Il progetto prevede diversi tratti con diametri differenti, oltre 1500 metri nel DN 300, oltre 1700 metri nel DN 400 e infine oltre 3000 metri nel DN 500.

Nel lungo tratto con il diametro 500, il progetto prevede l’attraversamento di canali e della rete ferroviaria.
È nata, dunque, la necessità di utilizzare la tecnologia No-Dig del Microtunneling. Questa tecnologia permette di attraversare ostacoli insormontabili con la tradizionale trincea a cielo aperto e di lavorare a profondità importanti senza dover richiedere un prescavo.

L’UTILIZZO DELLA TECNICA DEL MICROTUNNELING GARANTISCE DI NON INTERROMPERE LA RETE FERROVIARIA, STRADALE E L’APPROVIGIONAMENTO IDRICO PER L’IRRIGAZIONE.

Questo intervento minimamente invasivo è stato cruciale per il successo del progetto. I progettisti hanno individuato le tubazioni in gres ceramico a spinta come la soluzione ideale per realizzare una lunghezza di circa 400 metri con la tecnologia del microtunneling. Il traffico non ne ha risentito e nemmeno l’approvvigionamento idrico delle diverse aziende agricole della zona.

Immagine2REGGIOLO IMG_3410

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Written By

Laureato in Civil Engineering for Risk Mitigation presso il Politecnico di Milano, ha ottenuto l’abilitazione alla professione di ingegnere civile e ambientale nel febbraio del 2018. Da Luglio 2019 lavora in Società del Gres, gruppo Steinzeug-Keramo, come Sales Engineer. Si occupa dell’organizzazione e l'attuazione delle attività promozionali di supporto alla vendita, del supporto tecnico ai progettisti e delle attività di formazione tecnica. Cura la diffusione e la conoscenza dei software, degli strumenti tecnico-promozionali, dei siti Internet aziendali, di cui gestisce il continuo sviluppo metodologico ed informatico.